Grandstream Handytone 503

Familiarizziamo con il prompt del telefono

L'HT503 ha un menù vocale incorporato per una configurazione semplificata. Il menù vocale è contemplato solamente per le porte FXS. Digitare *** dal telefono analogico collegato per entrare nel menù vocale.

Menu Voice Prompt Opzioni
Main Menu Enter a Menu Option
  • Premere * per scorrere l'elenco delle opzioni
  • Premere # per tornare al menù principale
  • Digitare 01-05, 07, 12-17, 47 o 99 per scegliere la relativa opzione
01 DHCP Mode

Static IP Mode

  • Premere 9 per attivare/disattivare l'opzione
  • Se in Static IP Mode, configurare le informazioni relative all'indirizzo IP usando le opzioni da 02 a 05
  • Se in Dynamic IP Mode, tutte le informazioni relative all'indirizzo IP vengono dal server DHCP dopo aver riavviato il dispositivo
02 IP Address + Indirizzo IP
  • Viene indicato l'attuale indirizzo IP WAN
  • Se in Static IP Mode, inserire il nuovo indirizzo IP
03 Subnet + Indirizzo IP Come per l'opzione 02
04 Gateway + Indirizzo IP Come per l'opzione 02
05 DNS Server + Indirizzo IP Come per l'opzione 02
07 Preferred Vocoder

Premere 9 per spostarsi nella seguente lista di selezione

  • PCM U / PCM A
  • G.723
  • G.729
  • G.726
  • iLBC
12 WAN Port Web Access Premere 9 per abilitare/disabilitare l'opzione
13 Firmware Server IP Address Indica l'indirizzo IP dell'attuale Firmware Server. Inserire il nuovo indirizzo IP
14 Configuration Server IP Indica l'attuale indirizzo IP del server di configurazione. Inserire il nuovo indirizzo IP
15 Upgrade Protocol Aggiornamento firmware e configurazioni. Premere 9 per spostarsi tra TFTP/HTTP
16 Firmware Version Informazioni sulla versione di sistema
17 Firmware Upgrade Modalità aggiornamento firmware. Premere 9 per spostarsi tra le seguenti opzioni:
  • Controlla sempre
  • Controlla quando cambia il suffisso/prefisso
  • Non aggiornare mai
47 Direct IP Calling Inserire un indirizzo IP
99 RESET
  • Premere 9 per riavviare il dispositivo
  • Inserire il MAC address per riportare le impostazioni predefinite
  Invalid Entry Ritorna automaticamente al menù principale

Note

  • * per spostarsi tra le voci del menù
  • # per tornare al menù principale
  • 9 funziona in molti casi come tasto ENTER, per confermare un'opzione
  • Tutti i comandi di input devono avere delle lunghezze precise: 2 caratteri per un'opzione di menù, 12 per gli indirizzi IP. Per gli indirizzi IP inserire degli 0 qualora un numero non raggiungesse le 3 cifre, e non si inseriscono i punti. Una volta che tutti i caratteri necessari saranno immessi, l'input verrà preso in automatico
  • Non sara' possibile correggere digitazioni errate, ma il telefono annuncera' l'errore sul prompt una volta identificato

Che significato hanno i LED del Grandstream Handytone 503?

  • POWER LED: è il LED dell'alimentazione
  • WAN LED: se acceso indica l'attività della rete WAN. Se lampeggia lentamente insieme al LAN LED, il firmware del dispositivo si sta aggiornando o comunque è in uno stadio di transizione. Attendere
  • LAN LED: se acceso indica l'attività della rete LAN. Se lampeggia lentamente insieme al LAN LED, il firmware del dispositivo si sta aggiornando o comunque è in uno stadio di transizione. Attendere
  • PHONE LED: indica l'attività della porta FXS. Se è acceso significa che la porta è occupata, spento se è disponibile, e lampeggiante se è presente un messaggio in segreteria
  • LINE LED: indica l'attività della porta FXO. Se è acceso significa che la porta è occupata, spento se è disponibile, e lampeggiante se è presente un messaggio in segreteria

Firmware e Update

Per aggiornare il dispositivo, è sufficiente inserire il link http://www.grandstream.com/firmware.html nel campo Firmware Server Path tra le Advanced Settings e riavviare l'HandyTone.

In alternativa, è possibile scaricare i firmware da questo link e decomprimere l'archivio del firmware scelto su un opportuno server HTTP o TFTP locale. Successivamente il campo Firmware Server Path va impostato con il percorso di rete opportuno. Ovviamente il tutto va concluso con il riavvio del dispositivo.

Configurazione

Status
Basic Settings, prima parte
Basic Settings, seconda parte
Basic Settings, terza parte
Advanced Settings, prima parte
Advanced Settings, seconda parte
Advanced Settings, terza parte

Accesso all'interfaccia web

  • Alzare il ricevitore del telefono collegato all'apparato, comporre ***. Una voce annuncia Enter the menu option
  • Comporre 02. Una voce cita IP Address. Viene citato un indirizzo IP nella forma XXX.XXX.XXX.XXX (e.g. 192.168.001.123)
  • Inserire in un browser web su un computer nella medesima rete locale del telefono l'indirizzo citato, togliendo gli zeri in eccesso (e.g. 192.168.1.123)
  • Inserire la password (default admin per dispositivi non preconfigurati, numero di utente per dispositivi preconfigurati)

Verificare lo stato del telefono

  • Accedere all'interfaccia web come nel punto precedente
  • Accedere alla schermata STATUS
  • Verificare che i dati della configurazione di rete siano corretti e coerenti con quelli della rete locale
  • Verificare lo stato di registrazione

Campi fondamentali

  • SIP Server: sip.messagenet.it:5061
  • Outbound Proxy: sip.messagenet.it:5061
  • SIP User ID: 53xxxxx
  • Authenticate ID: 53xxxxx
  • Authenticate Password: Password della URI 53xxxxx
  • Name: a piacere
  • Codecs (ordine preferenziale in base a Messagenet):
    • G.729
    • iLBC
    • G.711 a-Law (PCMA)
    • G.711 u-Law (PCMU)
  • SIP Registration: Yes
  • Allow outgoing call without Registration: Yes
  • Send DTMF: via RTP (RFC 2833)

Disattivare avviso di chiamata

  • Accedere all'interfaccia web del dispositivo nella sezione FXS port
  • Impostare Disable Call-Waiting su Yes.

Configurare toni udibili

Ecco i valori di default che il dispositivo offre

  • Advanced Settings
    • Call Progress Tones
      • Dial Tone: f1=350@-13,f2=440@-13,c=0/0;
      • Ringback Tone: f1=440@-19,f2=480@-19,c=2000/4000;
      • Busy Tone: f1=480@-24,f2=620@-24,c=500/500;
      • Reorder Tone: f1=480@-24,f2=620@-24,c=250/250;
      • Confirmation Tone: f1=350@-11,f2=440@-11,c=100/100-100/100-100/100;
      • Call Waiting Tone: f1=440@-13,c=300/10000-300/10000-0/0;

Per configurare i toni Italiani, si puo' variare le voci seguenti:

  • Advanced Settings
    • Call Progress Tones
      • Dial Tone: f1=425@-13,f2=425@-13,c=200/200-600/1000;
      • Busy Tone: f1=425@-24,f2=425@-24,c=500/500;

Servizi interessanti

  • Il Grandstream HandyTone 503 offre un servizio di port forwarding per le connessioni dati in entrata, il quale può inoltrare o meno uno o più porte TCP e/o UDP dall'interfaccia WAN a una porta o un indirizzo della LAN nella quale è immerso
  • L'adattatore può fungere anche da server telnet, così che ci possiamo dialogare con l'omonimo protocollo
  • L'HT può anche essere configurato come da immagine in modo da scegliere l'IP che desideriamo, insieme alla subnet mask e ai due DNS server
  • Le configurazioni orientate alla connessione/registrazione in rete, sono divise in due branche quali la FXS PORT e FXO PORT, riferendosi di fatto alle due omonime porte, rispettivamente quella telefonica "a muro" e la presa da affrancare al telefono. Questa scelta ci permette di prendere le due configurazioni singolarmente e trattare in modo diverso le singole porte

Istruzioni di ripristino

Prima di ogni altra cosa e' necessario prendere nota del MAC address del dispositivo. Si trova scritto su un'etichetta posta sul lato posteriore dell'Handytone, ed e' composto da 12 caratteri (numeri e lettere da a a f), ad esempio 000b8200e395. Le lettere in questo indirizzo vanno tradotte secondo il seguente schema:

Lettera a b c d e f
Numeri 22 222 2222 33 333 3333

mentre i numeri vanno lasciati invariati. Pertanto nel nostro esempio avremo:

MAC 0 0 0 b 8 2 0 0 e 3 9 5
Codice 0 0 0 222 8 2 0 0 333 3 9 5

che risultano in 0002228200333395. Questo numero servira' durante la procedura di ripristino.

Prima di iniziare la procedura, e' vitale assicurarsi che il dispositivo sia scollegato dalla rete LAN e WAN. I cavi di rete devono restare disconnessi per tutta la durata del processo. E' inoltre necessario scollegare e ricollegare l'alimentazione per far si' che il dispositivo venga riavviato prima di procedere oltre.

  • Dall'apparecchio telefonico connesso al dispositivo, digitare *** per accedere al menu vocale
  • Digitare 99. L'apparecchio dovrebbe comunicare vocalmente reset
  • Digitare il codice trovato al termine del punto 1
  • A questo punto, attendere per un periodo di tempo superiore ai 15 secondi, durante il quale l'apparecchio non deve essere assolutamente scollegato dall'alimentazione elettrica. Osservandolo si dovrebbe notare che il dispositivo e' stato riavviato

Dopo il riavvio si puo' ricollegare il dispositivo alla rete come si fa comunemente per utilizzarlo e verificare attraverso l'apparecchio telefonico connesso l'indirizzo IP ad esso associato. Nel caso questa volta l'indirizzo IP comunicato vocalmente fosse valido (e non 000.000.000.000), si puo' accedere all'interfaccia web del dispositivo attraverso un browser connesso alla stessa rete locale dello stesso.

Procedure per problemi di NAT traversal

Accedere all'interfaccia web del dispositivo, quindi impostare i seguenti parametri:

  • FXS o FXO:
    • Register Expiration: basso (<10 minuti, minimo 1)
    • NAT Traversal: Yes
  • Advanced Settings
    • STUN server: vuoto
    • keep-alive interval: 20 secondi vanno bene

Se non funziona, provare a modificare quanto sopra con:

  • FXS o FXO:
    • NAT Traversal: Yes
  • Advanced Settings
    • STUN server is: stun.ekiga.net
    • keep-alive interval: 15 o 20 secondi

Procedure se l'apparato a volte perde la registrazione e non la recupera

In questo caso, verificare se il cliente si connette con una ADSL ad IP dinamico, o comunque se l'apparato si connette alla rete attraverso un router. In tal caso, provare ad impostare:

  • SIP Registration Failure Retry Wait Time: 90 secondi

e riavviare l'apparato. Nel giro di 90 secondi dovrebbe riottenere la corretta registrazione, e cosi' dovrebbe accadere anche se il problema si ripresenta. Se non funziona, aumentare progressivamente il valore. Potrebbe essere necessario salire anche fino a 180 secondi o piu'.