Indicatore qualità della connessione - panoramica

Mtalk integra nella vista di chiamata un indicatore di qualità della connessione di rete; l'obiettivo è quello di monitorare, in tempo reale, le performance della connessione di rete sottostante così come viene percepita dall'applicazione.
In generale non c'è una dipendenza immediata tra il livello di segnale di rete (WiFi o 3G mostrato dal dispositivo) e le performance della rete stessa (misurate dall'indicatore); pertanto, è possibile avere prestazioni di rete scarse anche in presenza di segnale pieno. Questo può avvenire per diversi motivi, fra i quali:

- ridotta capacità di rete: è possibile, ad esempio, che alcuni utenti / applicazioni stiano utilizzando la rete in modo intensivo saturandone la capacità; d'altra parte una connessione dati su rete mobile tende a offrire performance fluttuanti addirittura con periodi di assenza totale di traffico e questo risulta fortemente limitante per il traffico VoIP: il risultato è che in questi casi la qualità risulta compromessa soprattutto nella tratta uplink (in uscita dal terminale)


- interferenza radio: è importante  verificare che il proprio Access Point WiFi utilizzi un canale radio più possibile "pulito" ossia non sovrapposto a quello di altre reti WiFi adiacenti; qualora il modello di Access Point utilizzato non gestisca già in modo automatico questo aspetto esistono applicazioni gratuite per gli smartphone che analizzano l'ambiente per suggerire il canale radio più opportuno sul quale configurare il proprio access point in modo da minimizzare l'interferenza

In condizioni critiche l'indicatore mostra un livello basso oppure un'icona a forma di punto esclamativo. 

icon2.png

 

 Per quanti volessero accedere a informazioni tecniche più avanzate relative alle performance di rete, è disponibile un pannello con indicazione avanzate, visualizzabile cliccando sull'icona dell'indicatore di qualità.  Nel pannello si possono osservare in tempo reale:

  • [Codec]: il codec audio attualmente utilizzato per la chiamata 
  • [RTT]:  la statistica di un parametro legato al ritardo di rete; singoli valori superiori a 100 ms indicano un ritardo di rete troppo elevato che può compromettere la qualità della chiamata 
  • [Obfuscation]: l'informazione relativa all'applicazione degli algoritmi di offuscamento della chiamata a livello rete; il fatto che una chiamata risulta offuscata o meno non ha effetto sulla sua qualità
  • [Connection]: la frequenza di eventi "assenza di traffico ricevuto dalla rete": ogni volta che incrementa il primo numero (dead) significa che la connessione di rete è rimasta inattiva per troppo tempo senza ricevere pacchetti; questo fenomeno spesso è legato a problemi di interferenza sulla tratta wireless in caso di connessione WiFi
  • [Packets recv/sent Δ]: la percentuale di allineamento tra i 2 stream uplink e downlink; il valore ottimale è 0. I valori negativi sono i più critici e indicano che il numero dei pacchetti ricevuti è inferiore a quello atteso
  • [PLC]: la percentuale di pacchetti audio sintetizzati artificialmente in quanto non arrivati in tempo utile per la riproduzione; più è elevato questo valore peggiore sarà la qualità della chiamata in quanto l'app, non ricevendo pacchetti dalla rete, è costretta a sintetizzarli localmente con un peggioramento significativo della qualità [effetto metallico o audio frammentato]

 

ii.png