VOIspeed IP PBX

Configurazione

Questa è la configurazione per utilizzare il servizio VoIP di Messagenet con il centralino VOIspeed. La configurazione avviene tramite interfaccia WEB.

Informazioni principali

  • Abilitato: Sì
  • Nome: Messagenet (campo puramente informativo)
  • Descrizione: può essere lasciato vuoto (campo puramente informativo)
  • Linee: Il numero di canali disponibili in base al tipo di servizio (es FreeNumber 1 linea, SmartNumber 2 linee, ….)
  • Numero di uscita: Il numero geografico assegnato da Messagenet

Parametri SIP

  • VoIP Proxy: sip.messagenet.it:5060
  • VoIP Realm: sip.messagenet.it
  • Username: URI (fornita da Messagenet al momento della attivazione del numero geografico)
  • Inseguitore flusso RTP: No

Autenticazione

  • Richiede registrazione: abilitate il flag
  • Dati di autenticazione: URI (come sopra) e password relativa forniti da Messagenet al momento della attivazione del numero geografico
  • Periodo autenticazione: 60 Secondi

Le altre impostazioni presenti nella sezione Avanzate possono essere o meno selezionate a seconda delle proprie esigenze.

  • Regole sui prefissi: permette di inserire delle regole per l'aggiunta o la rimozione dei prefissi desiderati. È possibile inserire più di una regola (una per riga) ed ognuna di esse deve avere la sintassi P1, P2, P3 dove P1 = prefisso numero chiamato, P2 = prefisso da togliere, P3 = prefisso da aggiungere. La virgola viene considerata come separatore, dunque se non c'è alcun prefisso da aggiungere o togliere non occorre scrivere nulla, ma lasciare la virgola come separatore.
  • Minimizza banda: serve a forzare l'inversione dei codec a cura del PBX: se un terminale si presenta all'operatore con una lista di codec in cui al primo posto ce n'è uno ad elevato consumo, il PBX inverte la lista mettendo ai primi posti quelli a minor consumo, in modo tale che, nel caso sia importante contenere il consumo di banda, il PBX possa correggere le preferenze del terminale ed utilizzare un codec a minor consumo (purché sia uno tra quelli proposti dal terminale stesso).
  • Abilita periodo sessione chiamata: permette la compatibilità con tutti i carrier VoIP che forniscono un periodo di scadenza della sessione di chiamata esplicitandolo nell’INVITE; con carrier di questo tipo, in mancanza di flag attivato in corrispondenza di questo parametro, si hanno disconnessioni improvvise delle chiamate in corso.

È inoltre fondamentale associare all’operatore Messagenet dei prefissi. Attraverso i prefissi il server valuta se, nell'instradamento di una chiamata in uscita, l'operatore Messagenet deve essere valutato o meno; affinché l'operatore venga valutato per tutte le chiamate nazionali, internazionali e verso cellulari, suggeriamo di inserire i prefissi 0 (nazionali, internazionali) e 3 (cellulari). Per esempi ed ulteriori dettagli sulla configurazione del centralino VOIspeed consultare il manuale online nel sito www.voispeed.com.